Pro Lauro

Saturday
May 21st
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
HOME

Convento di San Giovanni del Palco

Realizzato da Enrico Orsini negli ultimi anni del 1300 oggi ospita i frati Francescani.

Il convento

Il convento

Il convento di S.Giovanni del Palco fu fondato dal conte Nicolo’ Orsini dedicato a S.Giovanni Evangelista. La costruzione ebbe inizio nel 1383 e fu portata a compimento nel 1396, anno in cui fu donato ai Frati Minori Conventuali Napoletani. Nel 1640 si dovette rifare dalle fondamenta sia la chiesa che il convento, dando all’intera costruzione l’attuale forma. Negli anni successivi Chiesa e Convento furono arricchiti di arredi, suppellettili, libri, e dal quel meraviglioso capolavoro che e’ l’altare maggiore proveniente dai demoliti conventi nel 1774 per volonta’ di Ferdinando IV di Borbone per far posto all’attuale Piazza Plebiscito a Palazzo Salerno.

 

Ultimo aggiornamento ( Martedì 14 Aprile 2009 14:00 )

 

La Chiesa

Preceduta da Un pronao, presenta sulla parete sinistra affreschi della fine del sec.XLX raffiguranti il Miracolo dell’Ostia, S.Francesco e il Cristo, e S. Giovanni da Capestrano. Nella nicchia sottostante si trova l’affresco di S.Antonio da Padova del sec XV attributo ad Angiolillo Arcuccio. La Chiesa presenta all’interno una navata centrale affiancata da dieci cappelle; il pavimento maiolicato risalente al 1830; il coro superiore in noce risalente al 1780; il coro inferiore sempre in noce risalente al 1753 con al centro il bellissimo leggio per il calendario; la sacrestia risalente al 1770 ove, a differenza dei cori, si nota mano di un abile intagliatore. Al centro dell’abside lo splendido altare ligneo, parte in ciliegio e parte in noce, eseguito intorno aI 1650 da frate Giuseppe da Soleto; staccato dall’altare il paliotto in noce, deI 1927, opera di frate Mario Arena.

Ultimo aggiornamento ( Martedì 14 Aprile 2009 11:46 )

Riconoscimenti

Certificazione ClassVenues

Segnala il tuo sito su ITALIANODOC

Chi è online

 94 visitatori online